epatite c cos'è e come si contrae

Cos’è l’epatite C?

L’epatite C è una malattia infettiva causata da un virus a RNA, che aggredisce le cellule del fegato danneggiandole.

Il virus dell’epatite C (detto anche HCV) viene trasmesso principalmente mediante contatto diretto con sangue infetto (ad esempio, tramite lo scambio di siringhe tra tossicodipendenti o, come succedeva in passato, con le trasfusioni).

L’epatite C rappresenta una delle principali cause di trapianto e dello sviluppo di malattie croniche del fegato come, ad esempio, l’epatite cronica, la cirrosi epatica e il cancro del fegato.

Continua a leggere il post se vuoi scoprire cos’è e come si contrae l’epatite c.

Come si contrae l’epatite C?

Come detto l’epatite C è una malattia infettiva del fegato causata dal virus dell’epatite C (HCV). Rispetto all’epatite A e all’epatite B presenta un elevato tasso di cronicizzazione.

La maggior parte delle persone affette da epatite C non riscontrano alcun sintomo.
Quest’infezione epatica si contrae prevalentemente attraverso il contatto diretto con sangue infetto.
Le più comuni modalità di trasmissione sono:

  • Scambio di siringhe infette;
  • Trasfusioni di sangue o trapianti d’organo avvenuti prima del 1992;
  • Via parenterale (da madre infetta a figlio nel corso della gravidanza);
  • Rapporti sessuali non protetti;
  • Tatuaggi o piercing.